Community gluten free: uniti insieme

La community di Gluten Free Yes è nata proprio dall’esigenza di avere uno spazio dedicato al 100% al mondo della celiachia e dei prodotti gluten free, dove poter dare e ricevere consigli e suggerimenti sui migliori prodotti e locali senza glutine e dove potersi confrontare liberamente su ricette e tanto altro.

Perché è importante parlarne

Non ci stancheremo mai di ripeterlo: la celiachia non è una malattia, e proprio per questo non deve essere limitante per nessuno. Capita ancora troppo spesso, invece, che chi riceve l’esito dei test e risulta allergico al glutine viva questa diagnosi come una condanna e si disperi. Al giorno d’oggi, fortunatamente, sempre più persone parlano di celiachia e di intolleranza al glutine, sui tradizionali canali di informazione e su internet è possibile reperire sempre più info in merito e sono nate tante realtà che si occupano di creare prodotti sostituitivi perché i celiaci possano finalmente smettere di rinunciare ai loro cibi preferiti. Tutto questo è stato possibile grazie alla consapevolezza che si è creata in merito alla celiachia: se non se ne fosse mai parlato verrebbe ancora vista e vissuta come una malattia invalidante e le persone celiache sarebbero costrette a mangiare sempre e solo cibo portato da casa per non rischiare di stare male. I passi avanti fatti nel corso dell’ultimo decennio sono tanti e sono notevoli: adesso come adesso è possibile reperire in quasi tutti i supermercati dei prodotti certificati gluten free e tanti ristoranti si sono mossi per offrire almeno un paio di alternative senza glutine all’interno dei loro menù, ma crediamo che si possa fare ancora di più. Proprio perché ci sono ancora persone che vivono la celiachia come un limite e un ostacolo alla propria quotidianità è importante parlarne costantemente: solo così entrerà a far parte della quotidianità di tutti.

Cosa fare per costruire una community

È proprio in questo momento che entra in gioco il nostro lavoro assieme alla vostra partecipazione. La cosa migliore che potete fare è sostenere tutte quelle attività che si prodigano per la community gluten free. Come? È semplicissimo! Parlandone di loro con amici e parenti, facendogli pubblicità, lasciando recensioni positive, segnalando le strutture nella sezione apposita del nostro portale e, ovviamente, dandogli il sostegno economico con l’acquisto dei prodotti. La gestione di un negozio o di un ristorante certificato gluten free, infatti, ha costi più elevati di una normale attività, per questo spesso i prodotti gluten free hanno un costo maggiorato rispetto alla variante tradizionale. Questo è perché, per garantire la totale assenza di glutine lungo tutto il processo produttivo, è necessario acquistare da fornitori che a loro volta hanno la certificazione e porre in essere tutta una serie di controlli e, specialmente per chi produce anche prodotti contenenti glutine, avere due cucine separate, con due diversi set di utensili e uno staff preparato e formato. Quando potete, preferite le piccole attività specializzate nella realizzazione di prodotti gluten free: darete sostegno a qualcuno che ha scelto di prodigarsi per rendere il gluten-free una scelta a portata di tutti.

E noi vi aiutiamo a scegliere sempre il meglio!

Commenti

mood_bad
  • Non c'è nulla al momento.
  • chat
    Commenta